6 MILIONI DI INTERVENTI PER IL FUTURO DEL TERRITORIO

IN CONSIGLIO ABBIAMO FATTO IL PUNTO SU 6 MILIONI DI EURO DI ITERVENTI


Nell'ultimo consiglio comunale abbiamo fatto il punto su molte opere pubbliche che stiamo portando avanti, sia del piano triennale (cioè che superano i 100.000 euro di investimento e per le quali c'è almeno un progetto preliminare), sia dai costi inferiori. L'impostazione che diamo allo sviluppo del territorio segue due direttrici precise: ci sono interventi già finanziati, per i quali sono in corso i lavori o per cui si devono attivare le procedure di gara; poi ci sono gli obiettivi più a lungo termine, di mandato, sui quali stiamo impostando gli opportuni percorsi. Di seguito riporto l'elenco completo di quanto abbiamo condiviso ieri sera in consiglio, con l'aggiunta di specifiche che riteniamo utile far conoscere ai cittadini. Il tutto riguarda complessivi 6 milioni di euro di investimenti, che ci fanno essere allo stesso tempo realisti, concreti e ambiziosi.

SCUOLA ELEMENTARE DI BORGO. I lavori di riqualificazione alla scuola elementare di Borgo procedono secondo programma, così i nostri ragazzi avranno presto una scuola sicura, bella, funzionale, capace di guardare ai prossimi trenta anni. Con le insegnanti abbiamo deciso di non inaugurarla a settembre, bensì di trasferirvisi durante le vacanze di Natale come abbiamo fatto lo scorso anno con l'infanzia di Valdottavo, in modo tale che vi siano i tempi congrui per compiere ogni passaggio senza fretta; i bambini quindi inizieranno l'anno scolastico nella sede ex Itis accanto alle medie. Per quanto riguarda la viabilità esterna, su cui di recente abbiamo dibattuto anche pubblicamente, se ne discuterà nelle apposite commissioni consiliari, così da raccogliere più pareri condivisi.

PONTE DEL DIAVOLO E BARGIGLIO. Come abbiamo avuto modo di comunicare di recente, con l'inserimento dei due interventi nel piano triennale delle opere pubbliche, dal costo complessivo intorno ai 600.000 euro, è avviato l'iter che porterà alle gare di appalto, quindi alla realizzazione di due interventi che fanno la storia per il nostro comune.

NUOVO INGRESSO AD ANCHIANO. Proprio stamattina, 31 luglio, è in corso la conferenza dei servizi a seguito della quale verrà approvato il progetto definitivo, propedeutico all'esecutivo, dopo il quale sarà possibile portare infondo le procedure di esproprio dei terreni, quindi realizzare l'opera.

NUOVI AMBULATORI MEDICI A DIECIMO E VALDOTTAVO. Per gli ambulatori medici a Diecimo abbiamo già stanziato 100.000 euro, con i quali entro l'anno andremo ad acquistare il terreno necessario e ad affidare, realizzandola, la progettazione esecutiva dello stabile, così ci sarà possibile avviare con le migliori caratteristiche possibili l'iter di reperimento dei fondi per realizzare l'opera. Su Valdottavo, dove lo stabile sorgerà sopra l'attuale sede del complesso bandistico, abbiamo presentato richieste per la progettazione esecutiva ad un bando della Regione Toscana, per il quale siamo in attesa di risposta. Entrambi gli interventi sono tra i principali obiettivi del mandato amministrativo.

SCUOLA DI DEZZA. Come è ben noto alla popolazione nel mese di giugno abbiamo presentato una richiesta di finanziamento ad un bando regionale, anche a seguito di una assemblea pubblica tenutasi in paese. Siamo in attesa di conoscere la graduatoria in questione: se il progetto risultasse finanziato non solo la scuola verrebbe resa ad uso sociale ma anche lo spazio esterno verrebbe adibito a parco giochi per i bambini.

PONTE DELLE CATENE. Sugli interventi da compiervi abbiamo condiviso un iter progettuale con la Provincia, proprietaria del bene, la quale presenterà a breve un progetto di riqualificazione, con interventi sostanziali sul tavolato in legno, con richiesta di finanziamento alla Fondazione cassa di risparmio e con la compartecipazione dei comuni di Borgo e Bagni.

MUSEO DELLA LINEA GOTICA. Dopo aver raccolto i fondi per Ponte del Diavolo e Bargiglio, ed aver impostato un iter per riqualificare il ponte delle catene, possiamo anche compiere lo spostamento del museo della linea gotica presso la ex cappella delle Oblate, già finanziato, in modo tale da creare un luogo ancora più attrattivo e funzionale in chiave turistica, storica e culturale. Se pensiamo che in futuro presso la chiesina del Crocifissso, lì adiacente, c'è l'intenzione di crearvi un museo di arte sacra, l'azione complessiva giungerà a creare un polo unico dall'importante attrattività.

INGRESSO DI BORGO E PIAZZA DI SAN IACOPO. E' già stata affidata la gara di 70.000 euro per la completa asfaltatura del tratto di strada che da sotto gli archi arriva fino all'incrocio che porta alla Misericordia: a breve la ditta effettuerà i lavori che permetteranno, dopo tanti anni, una completa regimazione delle acque e la possibilità di realizzare stalli di parcheggio leggermente più larghi, maggiormente adatti ai veicoli odierni. Per le pietra davanti la chiesa di San Iacopo siamo in attesa di ricevere da un professionista incaricato il progetto completo dell'intervento, che grazie ad un finanziamento comunale già stanziato e ad una compartecipazione di Gaia e della ditta della fibra, restituirà al paese una zona di assoluto pregio.

PARCHEGGIO ALLA CHIESA DI VALDOTTAVO. Finalmente sono ripresi i lavori: il nostro obiettivo è concluderli prima dell'autunno. Sarebbe bello con l'anno nuovo veder terminato anche il nuovo centro parrocchiale, così da avere una zona completamente riqualificata, adeguatamente fruibile da residenti e cittadini che frequentano il luogo di culto. Sempre a Valdottavo sta proseguendo l'iter per realizzare il parcheggio di Colle.

PARCO GIOCHI DI BORGO E DI VALDOTTAVO. Per il parco giochi a Borgo abbiamo ottenuto un finanziamento regionale, il progetto è stato redatto, quindi a breve inizieranno i lavori di riqualificazione. Per Valdottavo invece abbiamo chiesto un finanziamento ad un bando regionale, per il quale siamo ancora in attesa.

PIAZZA DI CORSAGNA E STRADA PER SERRA. Dopo aver condiviso con la popolazione la volontà di riqualificare la piazza nel suo complesso, in termini estetici e funzionali, anche con la corretta regimazione delle acque, stiamo portando avanti la fase progettuale, così da poter presentare ai cittadini il progetto completo. La via per Serra invece, per la quale sono in corso i lavori per 100.000 euro, vedrà la conclusione degli interventi nel prossimo futuro.

STABILE PARCO GIOCHI A CHIFENTI. Per riqualificare lo stabile abbiamo stanziato 70.000 euro che ci sono pervenuti dallo Stato, così da rendere lo stabile assolutamente adatto ad ospitare manifestazioni e incontri di paese, anche con l'obiettivo di poter chiedere alla prefettura di riportare lì, in una sede adeguata, il seggio elettorale di paese.

ALLARGAMENTO STRADA A SAN ROMANO. Gli uffici sono stati incaricati di predisporre un progetto complessivo che consenta una migliore viabilità d'ingresso e d'uscita dal paese, utile anche a chi si reca a Motrone, sul quale intendiamo investire, con un percorso graduale, i fondi necessari all'intervento.

PARCHEGGIO A DOMAZZANO. Per il nuovo parcheggio a Domazzano l'ufficio sta portando avanti il progetto, così che entro l'anno possa essere approvato nella forma esecutiva.

LED. Chiudo l'elenco degli interventi con la riqualificazione della pubblica illuminazione con luci a led. Si è trattato di un iter lungo, ma per cui è valsa davvero la pena aspettare. Sono in corso di sostituzione tutti i punti luce esistenti nonché l'installazione dei nuovi. Il territorio, con questo progetto, sarà più sicuro e contemporaneamente diminuirà l'inquinamento luminoso.